Il posizionamento organico o posizionamento SEO cominciò a essere conosciuto all’inizio del XXI secolo, con l’esplosione di Internet e l’uso massiccio che la gente cominciò a fare dei grandi motori di ricerca. Dopo oltre un decennio da quando Google è diventato il grande motore di ricerca utilizzato da quasi tutti “l’Occidente”, Internet ha già superato le 50.000 milioni di pagine indicizzate. Raddoppio in questo modo, il numero di pagine Web indicizzate dal motore di ricerca negli ultimi due anni. Questa espansione esplosiva ha trasformato Internet in un mezzo estremamente competitivo. Ed è per questo che è sempre più importante che le pagine web non solo abbiano un buon design ma vengano anche seguite da un buon consulente SEO web anche un buon quindi solo quelle aziende che applicano tecniche di Posizionamento e Ottimizzazione web in modo costante e intenso, saranno in grado di distinguersi dalla concorrenza in modo coerente.

Ma poi, cos’è la SEO? Ottimizzazione dei motori di ricerca è il processo costante per migliorare la visibilità di un sito Web nei motori di ricerca in modo organico o naturale. Un processo che viene eseguito manualmente, lavorando sia nell’ambiente interno del tuo Web che nell’ambiente esterno.

Ci sono esperti in SEO?

 Posizionamento SEO - Esperto in SEO e ottimizzazione web Come in ogni altra area di lavoro, in Web Positioning ci sono anche esperti . E per onorare la verità, ci sono molti tipi di esperti in SEO, perché come dice il detto popolare “ogni maestro ha il suo libro” . Alcuni sono esperti nell’ottimizzazione interna, altri nella creazione di contenuti di qualità, ci sono esperti nella selezione di parole chiave e esperti SEO nell’acquisizione di link.

Come hai visto, ci sono diversi rami che a esperto in SEO deve coprire, e la verità è che è molto complicato trovare un esperto SEO che domina perfettamente tutti questi rami. Inoltre, è normale trovare un consulente SEO sito web che fanno tutto ma sono molto bravi in ​​una cosa o in un’altra. E se a questo punto, tutto questo sembra piccolo, a queste caratteristiche che dovrebbe avere una buona SEO si sta unendo sempre più lavoro per ottimizzare il contenuto interno di un sito Web per i social network

Che cos’è SEO di Black Hat e SEO di White Hat?

 Il Kharma influenza il posizionamento sul Web? Una volta spiegato che si tratta di SEO, è giusto e necessario spiegare che, come in qualsiasi settore e settore, nel SEO ci sono anche buone e cattive pratiche professionali. Come è naturale, tutti vogliono apparire nel primo risultato della prima pagina di Google e questo ha causato l’emergere di pratiche che potrebbero qualificarsi come Spam.

è chiamato Black Hat SEO per quelli tecniche utilizzate da professionisti SEO il cui unico scopo è ingannare i ricercatori per raggiungere la posizione più elevata di Google. Al contrario, si chiama White Hat SEO per quelle tecniche seguite da esperti in SEO che sono nei limiti stabiliti dalle linee guida dell’editore dei motori di ricerca. (Vedi la guida editoriale di Google per Web Masters)

Quali sono le caratteristiche del buon SEO?

Dopo 4 anni di esperienza nell’apprendimento e perfezionamento delle mie conoscenze in il mondo della SEO ho raggiunto diverse conclusioni su quali dovrebbero essere le caratteristiche di una buona SEO . Queste sono opinioni personali, con le quali chiunque può essere in disaccordo, ma a mio parere sono essenziali:

  • Un buon esperto SEO deve vivere in BETA: eseguire ricerche empiriche e funzionali è il pane e il burro di qualsiasi SEO che mira a rendere prospera la tua carriera. Per essere in grado di portare avanti un processo di miglioramento continuo è necessario provare cose diverse e applicare quelle che funzionano davvero.
  • Il buon SEO deve avere un costante appetito per l’apprendimento: Credo che questa funzione sia applicabile a qualsiasi buon professionista, perché nei tempi in cui viviamo, le cose nuove non smettono mai di uscire che in gran parte smentiscono o diminuiscono l’importanza delle precedenti. Ma nel caso del professionista SEO, l’appetito per l’apprendimento deve essere una costante quotidiana che viene ripetuta come mangiare o bere. Leggi articoli e libri scritti da altri esperti, vai alle riunioni con i colleghi e rendi la tua professione un hobby e un’ossessione, sono le migliori ricette per il successo.
  • Un buon professionista SEO deve anche essere un buon scrittore: ] Raggiungere l’attrazione del lettore è essenziale. Per questo, non è solo necessario sapere come scrivere bene. Scrivi senza errori e errori grammaticali, ma fallo anche in modo attraente e chiaro. Quindi, alla fine, per un lettore, la decisione di scegliere il primo o il secondo risultato dipenderà dal titolo o dalla descrizione più interessanti e pertinenti.
  • Un SEO deve sempre avere una prospettiva analitica: SEO si basa sull’applicazione in modo costante e metodico di diverse tecniche di analisi precedenti che ci mostreranno quale dovrebbe essere l’approccio da seguire per l’ottimizzazione di un sito web. Sia dal punto di vista dell’analisi della concorrenza, sia dell’analisi del traffico in entrata sul web e delle analisi di navigazione che gli utenti effettuano quando gli utenti visitano il nostro sito. Tutto ciò è necessario per sapere quali modifiche dovrebbero essere applicate.
  • Buona SEO è una che ha esperienza, è onesta e ha etica: sfortunatamente l’etica e l’onestà sono due pratiche che sembrano essere sempre meno la moda. Tuttavia, dal mio modesto punto di vista, sono essenziali quanto l’esperienza. Queste tre caratteristiche formano un triangolo virtuoso che può solo generare benefici. Se il tuo esperto SEO possiede queste qualità puoi stare tranquillo, l’evoluzione del tuo sito web andrà nella giusta direzione. Forse non è veloce come previsto, ma almeno sarai sicuro che i costanti aggiornamenti dell’algoritmo di Google non ti colgono impreparato, né penalizzerai il tuo sito web per aver svolto attività di SPAM. Il tempo dà sempre ragione a chi cammina con passo deciso.

Che cosa rende un buon SEO Professional?

  • Analisi precedente di SEO Consulting: questa analisi dovrebbe contenere quattro aspetti. 1) Situazione attuale del web nei motori di ricerca. 2) Studio degli aspetti SEO più rilevanti all’interno della tua pagina Web. 3) Studio della situazione in cui si trova il Concorso . 4) Studio delle Parole chiave più rilevanti per la pagina Web in questione.
  • Ottimizzazione interna del sito: una volta eseguito il lavoro di SEO Consulting inizia lavorare nell’ottimizzazione online del sito. Basato sui dati precedentemente studiati e ottimizzati per ciascuna pagina del Web.
  • Ottimizzazione esterna: sviluppo di una strategia di generazione di Collegamenti a ritroso (collegamenti che puntano alla tua pagina web). Mentre il contenuto di qualità parallelo è ancora in fase di creazione sul web.
  • Misura dei risultati: analisi dei dati generati da un gestore di statistiche sul suo sito web e l’evoluzione della posizione del Pagina Web del motore di ricerca per quelle parole chiave selezionate.
  • Torna all’inizio: ripensare le idee incorporate nel Web Consulting . Enfasi su quegli aspetti che hanno margini di miglioramento e ricerca di nuove parole chiave.

Come assumere un esperto SEO?

Come disse una volta William Shakespeare: “L’onestà è la miglior politica, se perdo il mio onore mi perdo . E quello che voglio dire con questa frase è che quando vai ad assumere un SEO lo fai per la loro conoscenza ed esperienza, ma anche per la loro serietà e franchezza.

Detto questo, non c’è nulla che io possa dirti Non ho intenzione di dirti Google, quindi qui lascio il link in cui l’ottimo motore di ricerca dà consigli su cosa chiedere quando si assume un esperto SEO. E se vuoi contattarci, non esitare, saremo felici di collaborare con la tua azienda.

Vuoi sapere qual è il segreto del posizionamento sul Web? Clicca sull’immagine ->

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *