L'influenza dei genitori sul futuro dei loro figli è evidente.

Un padre è un’influenza per i suoi figli. O perché è lo specchio in cui i più giovani guardano o perché consigliano e aiutano quando prendono le decisioni non possono negare l’influenza dei genitori nei piccoli, negli adolescenti e nei giovani adulti. Persino la sua visione può decidere il futuro professionale dei bambini fin dalla più tenera età

Non importa quanto sia difficile tentare di non influenzare le decisioni dei bambini, un genitore cambierà sempre in un modo o nell’altro queste elezioni ]. Il livello di questo afflusso può essere ridotto? Può essere usato positivamente in qualche modo?

È sempre influenzato

Anche se molti genitori affrontano la scelta la vocazione dei loro figli decide di non intervenire, di non influenzarli, la verità è che è impossibile . Poiché è piccolo, il bambino vede nei suoi genitori una figura in cui prendere un esempio e da cui prenderà elementi. Più adolescenti, conoscendo l’esperienza di questi adulti, andranno da loro per chiedere aiuto.

A questo punto, da questo organismo viene spiegata la differenza tra per risolvere i dubbi e decidere per essi. I genitori prima di ogni domanda dei più piccoli devono fornire informazioni reali e consentire loro di decidere. L’elezione non dovrebbe mai essere detta in anticipo, poiché ciò annullerebbe la capacità critica dei bambini non potendo valutare tutte le opzioni.

D’altra parte, si parla anche di un’altra influenza inevitabile ]: l’ambiente in cui è cresciuto il bambino. Ad esempio, una famiglia in cui vi è l’abitudine di leggere incoraggerà il bambino a sviluppare l’amore per i libri e finirà per divorare i libri da soli. Mentre i giovani definiranno la propria personalità, non si può negare l’influenza dei gusti dei genitori in questa materia.

Lo stesso accade nella decisione del futuro vocazionale. Se il bambino è cresciuto in un ambiente dove le scienze sono state molto presenti, questo campo sarà più familiare e quindi ci sarà una maggiore possibilità di optare per questo campo sul posto di lavoro. Allo stesso modo, se i bambini vedono che i loro genitori sono contenti del loro lavoro, quando invecchiano ne vorranno uno uguale.

Permetti loro di scegliere

Una volta che l’influenza di i genitori hanno la vocazione dei loro figli, è importante non abusarne e finire per scegliere per loro. I genitori non dovrebbero mai arrabbiarsi se alla fine viene preso un itinerario diverso da quello inizialmente pensato, ma piuttosto tutto in comune, per supportare questa decisione. Ma sì, devi essere realistico ed esporre tutti i rischi che affronti in questo percorso.

Questi sono altri elementi che dovrebbero essere presenti quando si sceglie un futuro professionale:

– Conoscenza di sé. Sapere quali competenze e abilità personali sono padroneggiate e determinare in quali lavori futuri può essere applicato è il primo passo da compiere, prima di prendere in considerazione l’offerta di formazione e il futuro impiego.

– L’offerta accademica. Le opzioni sono sempre più ampie e diversificate in quanto vi è una tendenza alla specializzazione. È necessario conoscerci e informarci sull’offerta di studi esistenti, per trovare quello che meglio si adatta ai nostri obiettivi e possibilità.

– Il mercato del lavoro. Devi conoscere a fondo, se possibile, le caratteristiche e le mansioni svolte dai professionisti per scegliere la professione che ci interessa. È importante parlare con diversi professionisti per dirci i pro ei contro della loro vita professionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *